Leggere Insieme… Il nostro cuore oltre l’ostacolo

Copertina del testo A mente Accesa.

A mente accesa

Autrice: DANIELA LUCANGELI

Da tanti anni Daniela Lucangeli si occupa di capire come aiutare bambini in difficoltà, da persona di scienza e di servizio. Sono bimbi con vulnerabilità del neurosviluppo e dell’apprendimento, ma non solo: sono bimbi che soffrono, che faticano, che non si sentono capiti. Il suo lavoro consiste nell’aiutare a far emergere il loro potenziale neuro-psico-comportamentale, che si tratti di contare, di leggere, di scrivere, oppure di guardare un’altra persona negli occhi e di stabilire con lei una connessione di reciprocità e umana comprensione. La sua traiettoria di studiosa ha cambiato direzione ogni volta che ha incontrato un bambino che non sapeva come aiutare. Quando è capitato, si è sempre detta: «Se ciò che so non è sufficiente per aiutarlo, devo sapere di più. Devo andare più a fondo». E l’ha fatto, cercando risposte alla stessa tipologia di domande che si poneva da piccola, quando era a sua volta una bambina bisognosa d’aiuto, perché ipersensibile: «Sotto a questo errore che cosa c’è? E sotto al perché questo bimbo l’ha commesso che cosa c’è? E sotto a come gli è stato insegnato a ragionare che cosa c’è?». In “A mente accesa”, Daniela Lucangeli racconta le storie di questi bambini e risponde a quelle domande di scienza che, mentre la sospingevano a progredire nella sua ricerca, le mostravano anche inediti percorsi di vita. Perché scienza e vita non sono chiuse in scomparti separati, refrattari uno all’altro; sono, piuttosto, intrecciate: rotolano una dentro l’altra, muovendosi in sincronia, come mente e corpo, come cognizione ed emozione. Prima di tutti gli incontri determinanti, infatti, a indirizzare la traiettoria di questa insigne scienziata, che il mondo ci invidia, è stata proprio la bambina di cui non racconta mai: lei stessa. È da lei che tutto è partito ed è da lei che questo libro prende le mosse, per arrivare a rendere fruibili, e dunque servizievoli, contenuti nei campi di intersezione di scienze distinte, ma complementari.

Cinque lezioni leggere sull’emozione di apprendere

Autrice: DANIELA LUCANGELI

In questo libro sono raccolte cinque lezioni imperdibili della Professoressa che in Italia è il punto di riferimento per migliaia di insegnanti. Pagine che affrontano il ruolo delle emozioni nell’apprendimento, dell’errore che diventa risorsa, della motivazione che sa guardare al futuro. Con una preziosa conclusione dedicata a come dare ai nostri bambini la possibilità di stare bene a scuola e a come aiutarli a districarsi nella foresta dei numeri. Cinque lezioni che parlano agli insegnanti e ai genitori con un linguaggio diretto, imbevuto di energia e passione, ma che affondano le radici più profonde in un terreno solido e scientificamente rigoroso.

Sta arrivando un bacio

Autori: LORENZO TOZZI, NICOLETTA PERINI, DANIELA LUCANGELI

Il volume propone una raccolta di dieci canzoni, scritte e musicate da Lorenzo Tozzi, che raccontano momenti quotidiani della prima infanzia in modo delicato, coinvolgente e divertente. La musica e il canto rivestono un ruolo molto importante nella vita: fin da bambini, accompagnano la crescita di pensieri ed emozioni, facilitano relazioni affettive, consolano e comunicano segreti.

I consigli educativi della Professoressa Daniela Lucangeli, scritti con rigore scientifico ma con un linguaggio chiaro, supportano i genitori che desiderano aiutare i propri bambini a crescere sereni e emotivamente intelligenti.

L’AUTRICE

Daniela Lucangeli, PhD

Presidente Mind4Children

Professore Ordinario di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione
Università degli Studi di Padova.

Prorettrice con delega all’orientamento e tutorato e per la continuità formativa Scuola-Università-Lavoro.

Membro della IARLD (International Academy of Research on learning and disabilities) di cui è Presidente della Sezione Sviluppo.

Presidente Nazionale CNIS (Associazione per il Coordinamento Nazionale degli Insegnanti Specializzati e la ricerca sulle situazioni di Handicap).

Presidente Comitato Scientifico Polo Apprendimento.

Autrice di centinaia di pubblicazioni e contributi di ricerca nazionale e internazionale

Membro di associazioni scientifiche nazionali e internazionali nell’ambito della psicologia dello sviluppo e dell’apprendimento.

Membro di numerose commissioni interministeriali ed istituzionali.

«Da scienziata a testimone, il mio passaggio nel “iutimi” … il mio amore per la scienza servizievole nasce dal mio amore per l’umano … non avrebbe senso tutto quello che studio se si limitasse a soddisfare soltanto il mio desiderio di sapere. Ringrazio tutti i bambini che, avendo fiducia in me, mi hanno costretta ad andare oltre il mio limite per cercare di seguire l’etica della moltiplicazione dell’aiuto.»